Donazione simulata: la prova per l’erede è senza limiti?

Donazione simulata: la prova per l’erede è senza limiti?

Interessante Ordinanza n. 15043, depositata in data 29.5.24, poiché afferma che l’erede legittimario possa provare la simulazione di una atto (esempio compravendita simulata del de cuius) sia per testi o per presunzioni, derogando così al limite dell'art. 1417 c.c.,il quale lo permette solo per i terzi o creditori.

Trust: cosa incide sulla determinazione dell’importo dell’assegno divorzile?

Trust: cosa incide sulla determinazione dell’importo dell’assegno divorzile?

Interessante Ordinanza n.8859, depositata il 3.4.2024, poiché la Corte di Cassazione affermerà che la funzione perequativa assistenziale dell’assegno divorzile deve presupporre non solo la valutazione dei redditi derivanti dal Trust, di cui l’ex moglie ne era beneficiaria, ma anche dei relativi apporti dati dai coniugi al Trust stesso.

Pensione di reversibilità: i nipoti ne possono avere diritto?

Pensione di reversibilità: i nipoti ne possono avere diritto?

Interessante Ordinanza n.14452 della Cassazione, depositata in data 23.5.2024 perché, pur respingendo il ricorso del nipote, affermerà il principio secondo il quale anche i nipoti orfani che dimostrino l’inabilità al lavoro e la vivenza a carico, nel caso specifico, della nonna possano avere diritto in via diretta alla pensione di reversibilità..

Trust testamentario, esente da imposte indirette?

Trust testamentario, esente da imposte indirette?

Con Risposta dell’Agenzia delle Entrate n.90 dell’11.4.24 viene confermato il non assoggettamento dell’imposta indiretta anche con riferimento alla dotazione dei beni nel Trust da parte del Disponente per atto mortis causa, mediante testamento con cui lo stesso Disponente ha nominato quale erede universale il Trust.

Separazione coniugi: le attribuzioni patrimoniali possono essere impugnate?

Separazione coniugi: le attribuzioni patrimoniali possono essere impugnate?

Interessante Ordinanza della Corte di Cassazione n.11525, depositata il 30.4.2024 perché abbandonerà l’orientamento giurisprudenziale secondo il quale i contratti contenenti attribuzioni patrimoniali tra i coniugi, ove recepite tra le condizioni della separazione coniugale omologata, non sarebbero impugnabili per simulazione.

Comunione legale dei beni: perché la costruzione su terreno personale è esclusa?

Comunione legale dei beni: perché la costruzione su terreno personale è esclusa?

Interessante Ordinanza n.10727, depositata in data 22.4.2024, con la quale la Corte di Cassazione preciserà, non solo che ai sensi dell’art. 179, comma 1, lettera b, c.c., non costituiscono oggetto di comunione legale i beni acquistati dal coniuge per successione, ma anche che la costruzione realizzata in costanza di matrimonio e in regime di comunione legale da entrambi i coniugi su quel terreno possa ritenrsi in comproprietà tra i coniugi, dovendosi applicare il principio generale dell'accessione di cui all’art. 934 c,c.

Contratto di investimento: quando può essere nullo?

Contratto di investimento: quando può essere nullo?

Interessante Ordinanza n.9331, depositata in data 8.4.24, perché la Corte di Cassazione tratta della nullità dell’intero contratto di investimento del quale era risultata falsa la firma di uno dei due coniugi.

Donazione modale di azienda, quando è esclusa la tassazione ?

Donazione modale di azienda, quando è esclusa la tassazione ?

Interessante Ordinanza della Corte di Cassazione n.8875, depositata il 4.4.2024 poiché ha trattato del caso riguardante la tassazione di una somma di denaro corrisposta dal figlio in adempimento di un obbligo previsto in un atto di donazione stipulato dalla moglie a favore del figlio stesso.

Eredità: come si coordina l’accettazione tacita con l’intimazione ad accettare?

Eredità: come si coordina l’accettazione tacita con l’intimazione ad accettare?

Interessante Sentenza della Corte di Cassazione n.1735, depositata in data 16.1.2024, perché tratta della perdita del diritto di accettare l'eredità, conseguente all'omessa dichiarazione nell'ambito dell'intimazione fatta ai sensi dell’art. 481 c.c., precisando che il decorso del termine senza dichiarazione da parte del chiamato è priva di effetti qualora sia precedentemente intervenuta l'accettazione tacita, poiché quest'ultima è irrevocabile e comporta il definitivo acquisto della qualità di erede.

Donazioni: il bonifico in famiglia quando è tassato?

Donazioni: il bonifico in famiglia quando è tassato?

Secondo la sentenza n.7442 della Corte di Cassazione depositata il 20.3.24, il bonifico in famiglia entro i parametri della franchigia non genera tassazione ed è riclassificato civilisticamente fra le donazioni indirette, o più precisamente cd. informali.

Donazione: la dispensa dall’imputazione è revocabile?

Donazione: la dispensa dall’imputazione è revocabile?

Interessante Sentenza n.3352, depositata in data 6.2.24, poiché la Corte di Cassazione accoglierà il ricorso volto a dichiarare la revocabilità della dispensa dall’imputazione in quanto mantiene la sua autonomia rispetto alla donazione ed incide solo dopo la morte del de cuius nell'assetto successorio-patrimoniale dei coeredi; la morte non è solo l'occasione degli effetti della dispensa ma è il suo presupposto esclusivo e determinante, così da non potere essere la dispensa concepita in modo avulso dall'eventualità di successione futura a favore di più coeredi.

Conti cointestati: quali limiti alla confisca?

Conti cointestati: quali limiti alla confisca?

Interessante Sentenza n.1877, depositata il 16.1.24, poiché la Corte di Cassazione ribadirà che i limiti di impignorabilità delle somme spettanti a titolo di stipendio, salario o altre indennità relativa al rapporto di lavoro o di impiego , comprese quelle dovute a titolo di licenziamento , nonché a titolo di pensione, di indennità che tengano luogo di pensione , previsti dall’art. 545 c.p.c., si applicano anche alla confisca per equivalente ed al sequestro ad essa finalizzato.

Patto successorio: è escluso per il conguaglio fra donatari?

Patto successorio: è escluso per il conguaglio fra donatari?

Interessante sentenza n.722 della Corte di Cassazione depositata in data 9.1.24 perché escluderà il patto successorio nel caso di conguaglio fra donatari-fratelli, a fronte di una donazione dei genitori, censurando la sentenza della Corte d’Appello poiché aveva ritenuto erroneamente di ricondurre la scrittura nell’ambito dei patti successori sulla scorta della considerazione che le pattuizioni contenute miravano ad operare un riequilibrio tra le posizioni patrimoniali di figli dopo che solo alcuni di essi avevano ricevuto donazioni da parte dei genitori, concludendo che con tale riequilibrio si era mirato ad operare una ripartizione anticipata delle quote ereditarie tra i futuri aventi diritto alla successione, rinunciando a muovere contestazioni su eventuali lesioni della quota di legittima a ciascun erede spettante.​